Pollo ai datteri




Qualche mese fa sono stato in una fiera sull'antica Barcino: la Barcellona Romana. Era piena di patacche ma anche di cose interessanti come due ricette che secondo gli autori erano tipicamente "romane"... una di queste mi ha suggerito questo piatto che credo piacerà agli amanti dell'agrodolce.

Ingredienti:
  • 400 g di pollo (ho provato diversi tagli vanno bene tutti)
  • 10-15 datteri 
  • pepe nero in grani
  • 1 cipolla grande
  • sale
  • olio
Iniziate a togliere gli ossicini dai datteri e a tagliare la polpa a pezzetti piccoli. Affettate, quindi, la cipolla e soffriggetela in una padella con un filo d'olio insieme al pepe in grani. Se cuocete il pollo senza pelle aggiungete un pò di olio in più.


Quando la cipolla è dorata aggiungere il pollo ed i datteri e lasciate cuocere con un coperchio a fiamma viva, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. A cottura ultimata servite ben caldo.
Una variante prevede l'uso delle patate tipo "bravas" come contorno. Potete aggiungerle subito dopo la cipolla in modo che assorbano il sugo agrodolce del pollo con i datteri.



Buon appetito!!